Un bicchiere di latte contro i vuoti di memoria.

La vitamina B12 protegge il cervello dagli effetti dell'invecchiamento. Di piu', potrebbe prevenire la perdita di memoria negli anziani e malattie come le demenze. Lo rivela uno studio dell'Universita' di Oxford, pubblicato su Neurology. La vitamina in questione si trova nella carne, nel pesce e nel latte.

La ricerca ha coinvolto 107 persone fra i 61 e gli 87 anni, scoprendo che, in caso di bassi livelli di B12 nel sangue, le probabilita' di 'vuoti di memoria' erano ben sei volte maggiori.

Per ricordi di ferro, anche in la' negli anni, pertanto, è importante assicurarsi il giusto apporto di vitamina B12.

Foto: courtesy of Flickr (http://www.flickr.com/photos/juhatuomi/2716258672/)

Il secolo che sta volgendo al termine è stato dominato dagli acidi nucleici e dalle proteine. Il prossimo si concentrerà sulla memoria e sul desiderio. Sarà in grado di rispondere alle domande che questi temi sollevano?
François, Jacob, Il topo, la mosca e l’uomo (1998)