Collegare i dati per ricordare meglio

E’ più facile smarrire un singolo ricordo piuttosto che uno memorizzato con un’associazione di dettagli, per esempio suoni, immagini e colori. Il modo migliore per incatenare alla memoria un ricordo, pertanto, è fornirlo di tanti appigli e più questi sono numerosi, tanto più facile sarà afferrarlo e recuperarlo quando necessario.

Per creare gli appigli, ricercate associazioni vivaci e creative. Come prima cosa, ripetetevi mentalmente il dato da memorizzare. Se si tratta di un appuntamento con la signora Rossi, ripetetevi più volte a voce alta: “Piacere di incontrarla, signora Rossi”. Createvi un’associazione che abbia un significato e una portata emotiva, per esempio se questa signora vi ricorda qualche conoscenza o evento del passato. Cercare inoltre di coinvolgere i sensi. Fate attenzione a ciò che vedere e sentite e a tutte le impressioni tattili e olfattive durante l’incontro con la signora Rossi.

Il secolo che sta volgendo al termine è stato dominato dagli acidi nucleici e dalle proteine. Il prossimo si concentrerà sulla memoria e sul desiderio. Sarà in grado di rispondere alle domande che questi temi sollevano?
François, Jacob, Il topo, la mosca e l’uomo (1998)